Natura che cura

Ogni mattina,
nel luogo in cui vivo,mi alzo molto presto e appena apro la porta finestra il profumo
già delle rose coi gelsomini
per me sono il linguaggio dell’esistenza.
Ringrazio ogni giorno
questo tipo di esperienza
perché effettivamente
la natura ancora oggi
con tutte le schifezze che ci stanno annullando
è rimasta intatta nella sacralità.
È l’unica realtà, oggi
che ti fa risentire
(come fossimo
nel primordiale)
la bellezza dell’esistenza

Franco Battiato

Voglio presentarvi il luogo che mi ha aiutato a rinascere.

Dopo i primi lockdown del 2020, ho iniziato ad andare a fare le mie passeggiate in una riserva naturale a circa 25 km da casa. La frequentavo occasionalmente anche prima ma da quel periodo è diventata come una parte di me.

Qui, tra sentieri in pianura e nel bosco, camminando e godendo del silenzio e del verde, ho iniziato a curare la mia anima.

Avevo bisogno di un tuffo nella natura, ne avvertivo un’urgenza assoluta.

Questo è il luogo dove mi rifugio in cerca di pace, per schiarire la mente, mettere a tacere i pensieri. Lo uso anche come cartina di tornasole per testare il mio livello di malessere: il bisogno di andarci è proporzionale all’irrequietezza interiore.

Ovviamente la mia piccola Lily è sempre con me, si diverte tantissimo a cercare quaglie e lepri e a bagnarsi nel fiumiciattolo.

Noi, la terra, la guerra. (Susanna Tamaro)

Dal Corriere di oggi, Susanna Tamaro ci ricorda quale sia la nostra natura e del bisogno di ritrovarla.

https://www.corriere.it/cultura/22_aprile_12/noi-guerra-natura-perche-dobbiamo-tornare-fragili-b2b5c67c-ba7e-11ec-ac09-3ceafb137606.shtml

Cancellando la sacralità della terra abbiamo annullato anche la sacralità dell’uomo, il mistero attraverso cui si attua ogni destino, e questo annullamento purtroppo sta alla base della folle corsa che stiamo compiendo verso il transumanesimo. Che cosa infatti ci viene ripetuto in tutti i modi possibili? Che siamo soltanto merce e che nessuna etica ci appartiene, tranne quella del commercio. Non esistono più le virtù, non esiste più il coraggio, non esiste più la grandezza d’animo, non esiste più quella capacità solamente umana di porsi davanti al destino e di affrontarlo. È il caos che ci sbatacchia di qua e di là, e l’unica àncora di salvezza che ci viene offerta è quella della tecnologia.

Photo by SERHAT TUu011e on Pexels.com