Pensieri sparsi

I libri che ho conservato.

Ho donato il 98% dei miei libri, per lo più saggi e romanzi. C’è ancora un margine di miglioramento, perché ho tenuto i Martin nella ormai patetica speranza che gli ultimi due volumi delle Cronache del ghiaccio e del fuoco vedano la luce. Alla fine, mi sono detta, quali libri porterei con me in una … Continua a leggere “I libri che ho conservato.”

In prima pagina

Come avrete sicuramente letto e/o visto, la mia città è su tutte le prime pagine e tutti gli schermi per il brutale omicidio avvenuto in pieno giorno nell’indifferenza generale. Non solo vivo in un posto dove si ammazza la gente per strada, ma anche dove tutti restano guardare, anzi, a filmare. Non è una novità, … Continua a leggere “In prima pagina”

Vi racconto come ho abbracciato il buddhismo.

Essendo nata in una famiglia altamente disfunzionale, con un modello di attaccamento disastroso, fin da piccola sono sempre stata irrequieta, lunatica, con la propensione al sogno subito ridimensionata da un introiettato pessimismo. Già dalla preadolescenza iniziai a interessarmi a tutto ciò che era esoterico e non convenzionale. Paranormale, astrologia, antichi astronauti erano il mio pane … Continua a leggere “Vi racconto come ho abbracciato il buddhismo.”

Povera Patria ?

Leggo le notizie sulla caduta dell’ennesimo governo e scuoto la testa pensando che, come sempre, a rimetterci saremo noi. Non so se questo Paese abbia mai avuto dei veri rappresentanti del popolo o se sia stato sempre pilotato da una manica di finti democratici che se ne fregano della cosa pubblica e pensano solo al … Continua a leggere “Povera Patria ?”

Un altro giro di boa

Anche questo compleanno è passato. Se potessi scegliere, abolirei il 7 luglio come fanno in America col tredicesimo piano. Quest’anno, forte della mia nuova skill di self-care, mi sono regalata la sospensione a tempo indeterminato dell’account Facebook (che forse tramuterò in eliminazione) e la fine della rechèrche, dopo 1 anno e 2 mesi di dolorosa … Continua a leggere “Un altro giro di boa”

Centro del riuso

Una delle poche cose belle e che funzionano nella mia città è il centro del riuso: un punto di raccolta per tutti gli oggetti piccoli e grandi di cui ti liberi donando ad altri la possibilità di usufruirne. Mentre prima l’alternativa era cercare un mercatino dell’usato o, peggio ancora, recarsi all’isola ecologica, da quando c’è … Continua a leggere “Centro del riuso”

U.S.A. ritorno al medioevo

Bel colpo per il Paese che si è autoproclamato difensore della democrazia del mondo aver calpestato un diritto civile come l’aborto. Evidentemente, nei progressisti Stai Uniti d’America, le donne vengono ancora considerate un mero strumento della volontà divina. E se quel dio vuole che una donna rimanga incinta dopo uno stupro pazienza! Sia fatta la … Continua a leggere “U.S.A. ritorno al medioevo”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: