Il peso dei segreti

Acquistato istintivamente, a conferma di come in verità siano i libri a scegliere noi e non viceversa.
Romanzo corale di un’autrice giapponese che ancora non conoscevo. In queste pagine si raccontano vite intrecciate tra loro, segreti inconfessati e inconfessabili.


La scrittura di Aki Shimazaki è paragonabile a pennellate lievi su tela dai colori tenui, accentuati all’occorrenza. Ho ammirato molto la capacità di narrare una storia così impattante con sobria e ineguagliabile eleganza.
Altri avrebbero usato toni più forti, drammatici, a sottolineare i passaggi più gravi, lei invece ha detto tutto il necessario senza addossare al lettore il dolore della narrazione, e per questo la ringrazio.


I segreti che custodiamo a volte riusciamo a portarli con noi fino alla morte, altre ce ne liberiamo prossimi alla fine, incuranti della bomba che sganciamo. Certo è che essi hanno un peso e che anche accantonati e pressoché dimenticati, dentro di noi continuano a vivere di vita propria. Possono avvelenarci lentamente, o corrodere lentamente la nostra fibra. L’ideale sarebbe non averne ma quando la vita stessa ne esige la custodia, possiamo solo attrezzarci al meglio e imparare a conviverci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...