Il mondo deve sapere

Il primo libro di Michela Murgia è un resoconto schietto ed esilarante del precariato dei collaboratori a progetto.

Ho avuto l’onore diversi anni fa di assistere personalmente ad una dimostrazione kirbesca e ricordo solo che l’arazzo di mia suocera, sporco era e sporco rimase.
Ma non siamo qui per parlare dell’ennesimo elettrodomestico rifilato in modo fraudolento a sprovvedute massaie.

La Murgia alza il sipario sullo spietato mondo del network marketing, dove alzare i prezzi degli aggeggi venduti per alimentare i vertici della piramide, è la prassi. Ci illumina sulla psicologia perversa che scava nelle menti dei poveri schiavi nei cubicoli telefonici, in un sadico alternarsi di bastone e carota come incentivo alla produttività. Mostra spietatamente come in questi ambienti si voglia far credere un lavoro sottopagato un’ imperdibile occasione di “crescita personale” e come non raggiungere gli obiettivi fissati faccia di te un perdente, una nullità.


Purtroppo ho conosciuto anch’io diverse realtà di multilevel marketing e sono esattamente come Michela ce le descrive, solo che né io né altri avevamo pensato di raccontarlo al mondo.
Personalmente, non ho il minimo senso di colpa a sbattere il telefono in faccia a chiunque OSI disturbare in casa mia. Sto ancora cercando di insegnarlo alla suocera ma ci vorrà del tempo 😆

Se ancora non avete letto questo libro, non perdete altro tempo, perché sono pochi quelli che ridendo vi aprono gli occhi.
Le ingiustizie nel mondo del lavoro sono così tante che occorrerebbe un’enciclopedia, conoscerle è il primo passo per organizzarsi per combatterle.

  • Il mondo deve sapere, di Michela Murgia
  • Einaudi
  • Pag 161
  • Tascabile € 9,60

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...